Wild Atlantic Way: la spettacolare rotta costiera d’Irlanda

Wild Atlantic Way: la spettacolare rotta costiera d’Irlanda


Sharing is caring!

The Wild Atlantic Way è la spettacolare rotta costiera dell’Irlanda. Lunga 2600 km, la Wild Atlantic Way, è una delle vie costiere più lunghe del mondo. Si snoda lungo tutta la costa occidentale irlandese, dalla penisola di Inishowen a nord fino alla pittoresca cittadina di Kinsale, nella contea di Cork, a sud. Un incredibile itinerario che racconta le meraviglie della natura, la potenza dell’oceano e la sua impronta sulla costa occidentale dell’Irlanda e la splendida campagna in tutta la sua diversità. Lungo la costa sono incastonati incantevoli villaggi e monumenti antichi che affondano le loro origini nella notte dei tempi. Dietro ogni curva di questa magica strada costiera si nascondono nuove gioie e affascinanti sorprese.

L’ Atlantico selvaggio con le sue maree e tempeste sfrenate e indomabili ha continuamente modellato la costa occidentale dell’Irlanda. Nel continuo incontro tra acqua e terra, si è creato terreno profondamente frastagliato e selvaggio con imponenti scogliere, baie e spiagge incantevoli, isole mistiche.

In questi luoghi magnetici e spesso fuori dal tempo, la presenza dell’ Oceano e l’isolamento hanno permesso di preservare antiche tradizioni e la lingua irlandese (il Gaelic).

Un viaggio lungo la Wild Atlantic Way è quindi, anche e soprattutto un incontro con il passato e con la tradizione. Un must se si vuole scoprire la vera essenza dell’Irlanda. 

 


La rotta completa della Wild Atlantic Way in 14 tappe


La Wild Atlantic Way dell’Irlanda, ai margini dell’Europa, si estende lungo la costa occidentale dell’Irlanda. Inizia nella penisola di Inishowen nella contea di Donegal e attraversa le contee Leitrim, Sligo, Mayo, Galway, Clare, Limerick e Kerry, terminando a Kinsale, nella contea di Cork. Il percorso di oltre 2600 km è diviso in 14 tappe per facilitare l’orientamento. 

Ecco i punti salienti, le tappe principali e le caratteristiche distintive per scoprire questo percorso spettacolare:

 

 

Sharing is caring!