Viaggiare è il segreto per vivere meglio: ecco perché

Viaggiare è il segreto per vivere meglio: ecco perché


Sharing is caring!

Viaggiare è una delle migliori terapie per la mente e per il buon umore. Non a caso, a volte basta anche una semplice gita fuori porta per sentirsi subito meglio, più leggeri e più liberi. Viaggiare permette di entrare in contatto con nuove realtà, con paesaggi mai visti e culture diverse; un mix di esperienze e sensazioni che porta a nuovi stimoli e a nuove emozioni che aiutano ad ampliare gli orizzonti, a vivere “oltre” i soliti quotidiani limiti.

Viaggiare è senza dubbio un’esperienza di crescita e arricchimento culturale, mentale e relazionale. Incontri inaspettati, situazioni insolite e ogni attimo vissuto fuori dal quotidiano regalano emozioni mai provate prima, stimolando curiosità, entusiasmo e crescita individuale.

Chiunque abbia la possibilità di viaggiare per brevi o lunghi periodi, o semplicemente di concedersi una giornata o un weekend fuori porta, non dovrebbe perdere questa importante occasione.

Il contatto con nuove esperienze e la scoperta di nuovi luoghi, di realtà e culture mai conosciute prima è forse tra le più grandi e piacevoli occasioni di crescita personale.

Sono tanti i benefici del viaggio e sarebbe quasi riduttivo provare a limitarne la lista…Proviamo comunque a sintetizzarli genericamente in due macro-sezioni.

 


Viaggiare: benefici e aspetti positivi

 

Una cura per corpo e mente

Quando viaggiamo ci concediamo un momento per noi, una dimensione tutta nostra per ritrovarci fuori dalla monotonia della vita quotidiana. Un viaggio, breve o lungo che sia, ci permette di combattere stanchezza, noia, depressione, demotivazione. Ogni viaggio è una vera e propria terapia dell’anima.

Aprire la mente, crescere, migliorarsi

Vivere sempre a contatto con le stesse persone e non allontanarsi mai dal posto dove si è nati o cresciuti restringe notevolmente la nostra visione del mondo. Accettare di vivere e rimanere ancorati ad una realtà sicura e a noi familiare, senza alcuno slancio verso il nuovo o il diverso, finisce inevitabilmente per chiuderci in un mondo “piccolo” e per farci credere che la realtà in cui viviamo sia l’unica possibile, la migliore, la più giusta, la più sicura.

Ma il mondo non è affatto piccolo. Ed è fatto di infinite sfumature di colori, paesaggi, usanze, culture e tradizioni. Lanciarsi alla scoperta del nuovo e del diverso è il primo importante passo per ampliare le proprie prospettive. Un passo importante per crescere e migliorarsi. Ogni viaggio è un’occasione fondamentale per capire quando piccolo è il nostro posto nel mondo e quanto sia importante entrare in contatto con tutto il resto. Viaggiare insegna a costruire l’autostima, ad affrontare meglio i problemi, a ridimensionare i nostri piccoli e a volte banali problemi in un mondo dalle infinite sfumature. Un viaggio è sempre una preziosa opportunità per migliorarsi e cominciare a vedere le cose da nuove prospettive, con occhi nuovi, più aperti.

Tanto più grande sarà la conoscenza del mondo, tanto più forte sarà la capacità di affrontare la vita con serenità e determinazione.

 

Viaggiare per conoscere e scoprire nuove realtà

 

Viaggiare significa aprirsi alla conoscenza, al confronto costruttivo con l’altro e alla scoperta di nuove realtà. Ci sono infiniti modi per cominciare a conoscere altri luoghi o altre culture già prima di ogni partenza: ricerche su internet, ascolto di canzoni tradizionali, lettura di libri o guide di viaggio. Ogni viaggio racchiude una serie infinita e preziosa di incontri inaspettati e insolite esperienze di vita. Il vero senso del viaggio non è semplicemente spostarsi, ma incontrare l’Altro, imparare a conoscerlo, capirlo, rispettarlo nella sua diversità. Viaggiare insegna ad andare “oltre”, oltre l’apparenza, oltre il colore della pelle, oltre la diversità di tradizioni, culture o religioni. Il viaggio è un percorso di arricchimento nella diversità, di crescita personale nel confronto, di scoperta della bellezza di ciò che è spesso tanto lontano dai nostri orizzonti culturali.

 

Viaggiare è Libertà

 

Arricchire il proprio bagaglio culturale e di vita, la propria “Valigia a Colori“, con la scoperta di sapori locali, di musiche tradizionali e di storia di altri popoli è il più bel regalo che possiate fare alla vostra Vita, per sentirvi ed essere veramente felici e liberi.

Perché ogni viaggio è un meraviglioso percorso di costruzione di noi stessi, della nostra autostima, della nostra bellezza e soprattutto della nostra “libertà”.

 

“Seguite l’impulso del momento, senza programmare nulla, e salite su un aereo o fate il pieno alla macchina e partite. La meta non ha importanza. L’obiettivo è viaggiare con poco bagaglio, stendere le ali e mettere alla prova la nostra capacità di mollare tutto. Lanciarsi istintivamente in un’avventura e allontanarsi per un po’ dalla propria vita è una sensazione di straordinaria LIBERTÀ.”

–  Lynn Gordon –

 

 

Sharing is caring!