MYANMAR | Compiti a Casa

MYANMAR | Compiti a Casa

Sharing is caring!

Gli studenti buddisti del Myanmar e il loro senso del dovere

di Chiara Maggiore

 

Gli anni di liceo sono stati quelli in cui studiai di più nella mia vita. I libri erano diventati il mio lavoro full time.
Dopo un intero pomeriggio passato a leggere, scrivere e ripetere, arrivata alla sera i miei occhi mi abbandonavano.
Odiavo studiare dopo cena.
Odiavo il fatto che studiare fosse l’ultima cosa da fare prima di andare a dormire.
In Myanmar, presso il monastero/scuola buddhista in cui ho vissuto, gli studenti sembrano invece piuttosto felici di dedicare le ore serali allo studio e ai compiti a casa.
Si ritrovano in gruppo in queste classi dalle parete verdognole, con un luce fioca, fioca e ripetono ad alta voce.
Un sera mi beccano fuori dalla finestra, di soppiatto a fotografarli. Si sorprendono un po’ imbarazzati e incuriositi.
Alcuni mi guardano sorridendo, si mettono in posa, scherzano e ridono; altri mi ignorano, concentrati in silenzio e chini su libri e quaderni.
Pochi minuti dopo, tutti ritornano a studiare dimenticandosi della mia presenza e dei click della macchina fotografica.
Non voglio disturbare questo studio meticoloso e questo forte senso del dovere.
Magari lo avessi avuto io ai tempi della scuola.
Così in silenzio, mi allontano.

 

Instagram: chiaramaggiore_ph

 

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, spazio al chiuso

Myanmar – Photo Credit: Chiara Maggiore

 

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, tabella e spazio al chiuso

Myanmar – Photo Credit: Chiara Maggiore

 

L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute e spazio al chiuso

Myanmar – Photo Credit: Chiara Maggiore

 

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta

Myanmar – Photo Credit: Chiara Maggiore

 

L'immagine può contenere: 4 persone, persone sedute e spazio al chiuso

Myanmar – Photo Credit: Chiara Maggiore

 

Sharing is caring!